Elezione del capo dello Stato, si parte il 18 aprile

Il prossimo 15 aprile Laura Boldrini, presidente del Parlamento in seduta comune, diramerà la convocazione per l’elezione del successore di Napolitano

Iniziano i lavori parlamentari per l’elezione del successore di Giorgio Napolitano. A comunicare le date, una nota ufficiale della Camera dei deputati. «Laura Boldrini, nella sua qualità di Presidente del Parlamento in seduta comune provvederà lunedì 15 aprile a diramare la convocazione prevista dal secondo comma dell’art. 85 della Costituzione per l’elezione del nuovo Capo dello Stato. Su invito del Presidente della Repubblica e sentito il Presidente del Senato, la seduta del Parlamento, integrato dai delegati regionali, potrà avere luogo già a partire da giovedì 18 aprile, confidando che gli adempimenti relativi alla designazione da parte delle Regioni dei propri delegati si svolgano con la massima tempestività. Per quanto concerne il Friuli-Venezia Giulia, il cui Consiglio regionale è in corso di rinnovo, va ricordato che, come avvenuto in altre analoghe occasioni, il Consiglio uscente ha già provveduto alle designazioni».

© Riproduzione riservata