Connettiti con noi

Attualità

L’azienda? Un organismo vivente. Il suo successo è nel Dna

Tutte le componenti societarie viste come organi che devono funzionare armonicamente e saper rispondere agli stimoli. Ai manager il compito di mantenerle in salute. Come? Se ne parla in un convegno il prossimo 29 marzo

Aziende, imprenditori e manager devono saper tener il passo in un mondo sempre più in rapida evoluzione, caratterizzato da continui cambiamenti strategici. Se questo non accade, l’intera organizzazione può entrare in crisi, “ammalarsi” proprio come un organismo vivente. Non solo. Affinché l’azienda sia in salute ed efficiente, tutti i suoi organi – le singole componenti societarie – devono agire in armonia, sapendo rispondere efficacemente (e insieme) agli stimoli interni ed esterni. È questo il tema principale su cui si svilupperà il convegno L’azienda come organismo vivente, evento gratuito organizzato da The Language Center in collaborazione con Aidp e in programma il prossimo 29 marzo a Orvieto.

Imprese: dentro di esse i motivi della crescita (o del declino)

Vedere un’azienda come un organismo vivente significa credere che al suo interno si trovino le ragioni per la crescita o il declino. Come le cellule di un organismo vivente si rigenerano, anche l’azienda può superare eventuali empasse e gestire il cambiamento richiesto per rivitalizzare la propria organizzazione e ritrovare la sua forza. Significa credere che al suo interno risiedano tutte le risorse necessarie per individuare e mettere in atto strategie di evoluzione. Per farlo l’impresa potrà puntare sul proprio unico e inimitabile Dna.

Il Dna delle aziende

Identificare il Dna unico per ogni azienda – e cioè la propria visione, missione, strategia di crescita, valori e fare in modo che ogni singola cellula dell’organismo ne sia allineata – può costituire una base solida per permettere di tirare fuori il meglio da ogni singola cellula, cioè da ogni risorsa interna, e gestire in maniera ottimale clienti, fornitori e collaboratori al fine di garantire il successo dell’azienda stessa.

Il ruolo dei manager nell’organismo-azienda

In un organismo evoluto il sistema immunitario è quell’insieme di agenti che servono a reagire alle minacce esterne, sviluppando anticorpi per combattere gli aggressori. Un sistema simile deve esistere per l’impresa, che deve comprendere tempestivamente i problemi che insorgono, per accedere alle risorse interne e utilizzarle per risolverli. Questo compito è affidato al management che, come un buon sistema immunitario, deve accertarsi che la visione di benessere sia fonte di ispirazione per ogni cellula dell’organismo. È compito della dirigenza fare in modo che l’atteggiamento di analisi e apertura verso i mercati, e al tempo stesso di fiducia nelle proprie risorse interne, sia sposato da ogni organo del sistema.

Vuoi saperne di più? Partecipa al convegno: L’azienda come organismo vivente