Connettiti con noi

Attualità

L’Armenia è pronta a diventare il nuovo centro informatico del Caucaso

Il presidente ha lanciato un piano, che comprende un parco scientifico e tecnologico, un museo del futuro e una cittadella degli affari

L’Armenia è tornata. Ai tempi dell’Unione sovietica era il centro tecnologico di tutte le repubbliche che orbitavano intorno a Mosca, tanto che l’Istituto di ricerca informatica della sua capitale era arrivato ad avere 5mila dipendenti. Dopo il crollo dell’Urss, però, la sua vocazione hi-tech si era assopita. Fino a oggi. Lo Stato caucasico, infatti, vuole rilanciare la sua economia, puntando tutto su intelligenza artificiale, digitalizzazione, sicurezza informatica, startup. Durante la Cybertech europe, la fiera della sicurezza informatica, il presidente Armen Sarkissian ha dichiarato che “il ventunesimo secolo può essere il secolo dell’Armenia” aggiungendo che “le risorse naturali non sono importanti come prima. Lo sono diventate le tecnologie e l’innovazione”. Del resto, il Paese ha dalla sua tre punti di forza in questo senso. Innanzitutto, l’alta formazione in scienze, matematica e fisica. In secondo luogo, la rete di armeni nel mondo. Infine, l’eredità dell’Urss, ossia quell’enorme sapere in matematica, fisica e informatica. Il governo ha già iniziato ad agire per spianare la strada alle aziende. Per esempio, ha semplificato le regole per avviare e finanziare una startup e ha creato, nella capitale Yerevan, due zone economiche speciali, dove le imprese residenti possono beneficiare di sconti ed esenzioni fiscali.

Senza dimenticare che gli stipendi bassi sono un richiamo irresistibile per le multinazionali, tanto che Google, Oracle, Microsoft, D-Link e Synopsis hanno già aperto uffici nella repubblica balcanica. Insomma, sembra che l’Armenia sia destinata a diventare la Silicon Valley del Caucaso. Il presidente ha lanciato un vero e proprio piano, Atom, per avviare la rivoluzione tecnologica, che comprende un parco scientifico e tecnologico, un museo del futuro e una cittadella degli affari.

Credits Images:

Yerevan, capitale dell'Armenia