Veronafiere rafforza il top management

Raul Barbieri nominato direttore commerciale, ad Adolfo Rebughini l’incarico di Chief Operating Officer

Veronafiere-Rebughini-Barbieri© EnneviFoto

Il gruppo Veronafiere ha annunciato una doppia nomina ai vertici dell’organizzazione: Raul Barbieri e Adolfo Rebughini vanno ad assumere, rispettivamente, il ruolo di direttore commerciale e di Chief Operating Officer.

Raul Barbieri è laureato in Economia e Commercio. Nel 1992 entra alla Riello Condizionatori come responsabile delle relazioni esterne e comunicazione. Nel 1996 è all’Ente Fiera di Vicenza dove cresce fino al ruolo di direttore commerciale e marketing delle manifestazioni non orafe. Dal 2004 ricopre la carica di direttore generale di PiacenzaExpo fino al 2009, quando passa alla Fiera di Arezzo come direttore generale. Nel 2014 approda a Veronafiere come direttore generale di Piemmeti, società partecipata del Gruppo Veronafiere che organizza Progetto Fuoco, importante manifestazione internazionale per il settore delle biomasse, insieme a Wood-Experience, salone italiano dedicato alla filiera del legno.

Adolfo Rebughini ha una laurea in Economia e Istituzioni dei mercati finanziari conseguita all’Università Cattolica del Sacro Cuore e uno Strategic human resources leadership certificate all’eCornell University. A inizio 2007 lascia PricewaterhouseCoopers per entrare nel Gruppo UniCredit, prima nella divisione retail per poi ricoprire il ruolo di International Industrial Relations Officer e Program Manager. Nel 2014 si trasferisce a Monaco di Baviera, come responsabile delle Risorse umane per i perimetri Global financing and Advisory, family office e CIB France. Conclusa questa esperienza nel 2018, torna a Milano, nominato HR Director nell’area Group Digital di UniCredit quale responsabile delle Risorse umane, dell’evoluzione delle competenze digitali e dei progetti strategici.

© Riproduzione riservata