Connettiti con noi

People

UniCredit, a Gianni Franco Papa le attività di business

Il gruppo finanziario definisce una nuova struttura organizzativa per rendere più semplice ed efficiente il proprio assetto. Ecco tutte le novità

Dal 1° settembre UniCredit inaugurerà una nuova struttura organizzativa, con l’obiettivo di semplificare il gruppo, rendere più efficiente l’assetto operativo, identificare in modo più netto ruoli e competenze del senior management, e rafforzare la capacità di individuazione delle responsabilità attraverso linee decisionali e di riporto più corte.In quest’ottica tutte le attività di business saranno sotto la responsabilità di Gianni Franco Papa – attuale vice direttore generale del gruppo e responsabile del Cib – che assumerà il ruolo di direttore generale, con deleghe ampie e rafforzate. Il manager guiderà le strategie digitali del gruppo e dovrà definire il nuovo modello di servizio della banca.Le attività operative saranno guidate da Ranieri De Marchis, attuale capo delle attività di audit e di controllo interno, e da Francesco Giordano, oggi Chief Financial Officer di Hvb, la banca tedesca del gruppo. Entrambi vengono nominati co-Chief Operating Officers. Il mandato che è stato loro assegnato è quello di trasformare il modello operativo del gruppo, di ridurre i costi, di semplificare processi e procedure, e di infondere a tutti i livelli sempre maggiore responsabilità e trasparenza. Ranieri De Marchis sarà a capo di tutte le attività operative, dell’It, della sicurezza e dei controlli interni. Francesco Giordano avrà responsabilità specifiche per i costi, gli acquisti, il real estate e la finanza. Nell’ambito di quest’area diretta da Francesco Giordano, la finanza sarà affidata a Mirko Bianchi, attuale Cfo di Bank Austria, che viene nominato Cfo di tutto il gruppo UniCredit. Ranieri De Marchis e Francesco Giordano, avranno congiuntamente la supervisione della pianificazione strategica e dovranno razionalizzare il programma per lo sviluppo dell’Information Technology.Riporterà direttamente all’amministratore delegato anche Marina Natale, che guiderà la struttura Strategy e M&A nella fase di revisione strategica delle attività.Le attività italiane di UniCredit saranno affidate ad una squadra di manager sotto la supervisione del direttore generale Gianni Franco Papa. Andrea Casini – attuale responsabile delle attività del gruppo in Bulgaria – e Giovanni Ronca – oggi capo della filiale di New York – sono i due nuovi responsabili per l’Italia. Andrea Casini, affiancato come vice da Remo Taricani, guiderà le attività Retail. Giovanni Ronca, con Lucio Izzi come vice, avrà la responsabilità delle attività corporate.Gianfranco Bisagni e Olivier Khayat, attuali vice responsabili delle attività Cib, saranno a capo della divisione Corporate Investment Bank (Cib) che dovrà continuare nella crescita di questi anni e dovrà rafforzare la posizione in Europa nei capital Markets e nel Global Transaction Banking. Bisagni e Khayat riporteranno al direttore generale Gianni Franco Papa.TJ Lim, già responsabile da Londra per i Global Markets, è stato nominato vice Chief Risk Officer di gruppo per assicurare una gestione pro attiva del portafoglio non core della banca. TJ Lim riporta al Chief Risk Officer di UniCredit, Massimiliano Fossati. Gabriele Piccini lascerà il proprio incarico di capo delle attività in Italia e assumerà un’altra posizione all’interno del gruppo.Con la nuova organizzazione manageriale, il vice direttore generale e Coo, Paolo Fiorentino, lascerà il gruppo così come l’attuale Cfo di gruppo, Bernardo Mingrone.

Credits Images:

Gianni Franco Papa