Una vita tra politica ed economia

Pier Luigi Bersani è nato a Bettola (Piacenza) il 29 settembre 1951. Dopo aver conseguito la maturità classica a Piacenza, si è laureato in Filosofia all’Università di Bologna, discutendo una tesi in Storia del Cristianesimo. Nel luglio 1993 è presidente della Regione Emilia-Romagna ed è rieletto nell’aprile 1995, le prime consultazioni con l’indicazione diretta del presidente. Dal maggio 1996 al dicembre 1999 ricopre la carica di ministro dell’Industria, del Commercio, dell’Artigianato e del Turismo. Dal dicembre 1999 al giugno 2001 è ministro dei Trasporti e della Navigazione. Alle elezioni politiche del 2001 è eletto deputato nel collegio Fidenza-Salsomaggiore. Dal congresso di Pesaro del 2001 è membro della Segreteria nazionale dei Democratici di Sinistra e responsabile del dipartimento economico. Insieme a Vincenzo Visco fonda il centro studi Nens (Nuova Economia Nuova Società). Alle elezioni europee del 2004 viene eletto parlamentare europeo nella circoscrizione Nord-Ovest. Dopo il congresso di Roma del 2005 è nuovamente membro della Segreteria nazionale dei Ds e presidente della commissione nazionale per il progetto. Nelle elezioni politiche del 2006 è stato eletto alla Camera dei Deputati nelle circoscrizioni Emilia-Romagna e Veneto 2; nel governo Prodi ricopre la carica di ministro per lo Sviluppo economico. Sposato con Daniela dal 1980, ha due figlie, Elisa e Margherita; risiede a Piacenza.

© Riproduzione riservata