Paolo Boccardelli nuovo rettore dell’Università Luiss

In carica dal 26 giugno e  per il triennio 2024-2027, Boccardelli succede ad Andrea Prencipe, giusto alla scadenza del suo secondo mandato

Paolo Boccardelli nuovo rettore dell’Università Luiss

Il Consiglio di amministrazione dell’Università Luiss Guido Carli, su proposta del presidente Luigi Gubitosi, ha nominato il professor Paolo Boccardelli nuovo rettore dell’ateneo a decorrere dal 26 giugno 2024. Boccardelli succede ad Andrea Prencipe, giunto alla scadenza del suo secondo mandato. Il nuovo rettore guiderà la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali per il triennio 2024/2027.

Il profilo di Paolo Boccardelli

Romano, 52 anni e Alumnus dell’Ateneo, Paolo Boccardelli vanta una importante esperienza di insegnamento e ricerca accademica. È professore ordinario di Economia e Gestione delle imprese e Strategie d’impresa all’Università Luiss dal 2011 (associato dal 2004). È direttore del Centro di ricerca in Strategic Change “Franco Fontana” all’interno dello stesso Ateneo e codirettore del programma Board Academy alla Luiss Business School.

È stato direttore della Luiss Business School dal 2015 al maggio 2022 e Dean per lo sviluppo internazionale della scuola dal 2011 al 2015. Durante il suo mandato la scuola ha ottenuto gli accreditamenti Equis, Amba e ha avviato l’accreditamento Aacsb.

Le principali aree di ricerca riguardano: Strategie d’impresa, Resources and Dynamic Capabilities View, Institution-based View. Fa parte del gruppo degli Esperti of International Standing presso l’Australian Research Council.

È membro del Equis Commitee ed esperto in ambito Equis ed Efmd di servizi e processi di qualità per le scuole che effettuano l’accreditamento Equis. È stato membro del Consiglio di amministrazione di Aacsb (Association to Advance Collegiate Schools of Business – US).

È componente dell’International Advisory Board della Leeds University Business School, Universidad Pompeu Fabra – Barcelona School of Management e della University of Stavanger School of Business and Law.

È stato membro del nucleo di valutazione federato della Scuola Normale Superiore-Scuola Superiore Sant’Anna-Scuola Universitaria Superiore di Pavia, vicepresidente del Consiglio di indirizzo e sorveglianza del Cueim – Consorzio Universitario di Economia Industriale e Manageriale e membro dell’International Advisory Board della Amsterdam International Business School. È stato membro indipendente di consigli di amministrazioni di società quotate quali Ubi e Tim e attualmente è amministratore indipendente del Banco Bpm.

© Riproduzione riservata