Michele De Censi ed Ettore Francesco Sequi al vertice di Sorgenia

Si rinnova il Cda della società energetica. De Censi assume l’incarico di amministratore delegato e direttore generale, la presidenza a Sequi

Michele De Censi

L’assemblea degli azionisti di Sorgenia ha nominato oggi il nuovo Consiglio di amministrazione per il triennio 2023-2026. Sono stati eletti come componenti del Cda Corrado Santini, Alessandra Moiana, Alberto Ponti, Michele De Censi, Roberta Neri, Bice Di Gregorio e Guido Mitrani. Ettore Francesco Sequi è stato nominato presidente, mentre il Cda ha successivamente eletto Michele De Censi amministratore delegato e direttore generale dell’azienda.

Il profilo di Michele De Censi

Michele De Censi vanta un’esperienza ventennale nel settore delle infrastrutture per utilities. Lascia la carica di a.d. in 2i Rete Gas, secondo operatore italiano nella distribuzione del gas, dove ha guidato il processo di creazione di un operatore nazionale attraverso aggregazioni e integrazioni di aziende locali. Durante il suo mandato ha dato vita a una società con 4,8 milioni di clienti, 2.200 concessioni e 72 mila chilometri di rete per la distribuzione del gas, portando il margine operativo a oltre 500 milioni di euro, con una crescita del 40%. In precedenza, De Censi ha rivestito ruoli apicali in multiutilities quotate (AcsmAgam e A2A), gestendo numerosi processi di acquisizione e integrazione organizzativi e societari, oltre che la realizzazione di impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile.

Il profilo di Ettore Francesco Sequi

Ettore Francesco Sequi, ambasciatore di grado dal 2015, proviene da una prestigiosa carriera nelle istituzioni, dove ha raggiunto il vertice della diplomazia. Attuale vicepresidente di Sace, è stato segretario generale del Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale sino a febbraio 2023, dopo aver rivestito la carica di capo gabinetto di tre diversi ministri degli Esteri ed essere stato ambasciatore d’Italia a Pechino e precedentemente a Kabul e capo delegazione dell’Unione Europea a Tirana. Ha ricoperto importanti incarichi, tra gli altri, di rappresentante speciale dell’Unione Europea e a Roma Tirana, all’Onu NY e a Teheran.

© Riproduzione riservata