Connettiti con noi

People moving

Hype: la presidenza a Enrico Resmini

In arrivo da Cdp Venture Capital, Resmini scelto per guidare il Cda della neobank 100% italiana

Enrico-Resmini

Si rinnova il Consiglio di amministrazione di Hype, banca digitale 100% italiana. Enrico Resmini è stato nominato presidente di un board che vede l’ingresso di Andrea Cardamone, figura di rilievo nel mondo delle banche digitali (tra cui Webank e Banca Widiba che ha fondato e guidato come Ceo fino al 2019); Enrico Susta, Head of Payments di Banca Sella Holding; e Mara Carollo, Head of Sella Group Corporate Center di Banca Sella Holding. I nuovi membri affiancheranno le riconfermate Paola Benevento, Head of Corporate Governance di illimity Bank, e Valeria Casani, Marketing Director Italia e Malta di Nespresso Italiana, insieme naturalmente al Ceo Giuseppe Virgone, alla guida di HYPE da gennaio 2023.

Il profilo di Enrico Resmini

Dopo 15 anni di carriera internazionale in McKinsey, dove arriva a ricoprire il ruolo di Partner con focus su High Tech, Tlc e Media, Enrico Resmini approda in Vodafone Italia con la responsabilità dei servizi di telefonia fissa e wholesale e, successivamente, in Vodafone Group Londra dove guida la trasformazione digitale del Gruppo in oltre 20 mercati. In quegli anni ricopre anche il ruolo di presidente della Fondazione Vodafone. Dal 2020 al 2023 è stato amministratore delegato e direttore generale di Cdp Venture Capital.