Cesare Savini nuovo amministratore delegato di Lafert Group

Cesare Savini

Cesare Savini è il nuovo amministratore delegato di Lafert Group, azienda di San Donà di Piave (Ve) che opera da 60 anni nella progettazione e produzione di motori elettrici, 231 milioni di fatturato nel 2022 e oltre 1.100 dipendenti nel mondo, parte del colosso giapponese Sumitomo Heavy Industries.

Forte di una lunga esperienza manageriale maturata all’interno di aziende multinazionali e di importanti incarichi all’estero, Savini si occuperà di rafforzare il percorso di crescita di Lafert Group, impegnata nell’ideare e realizzare motori all’avanguardia sempre più efficienti e performanti, in particolare nei settori dell’industrial automation e dell’energy saving.

Il profilo di Cesare Savini

Classe 1973, laureato in Ingegneria elettrica all’Università di Pavia, Savini inizia a lavorare in Pirelli nell’area Operations, per poi trasferirsi in Cina dove ricopre per otto anni il ruolo di General Manager, guidando l’implementazione di due progetti di green field e portandoli al successo prima nel mercato cinese e poi espandendosi in quello asiatico.

Nel 2009 entra a far parte della multinazionale americana Itt, dove trascorre 12 anni, ricoprendo il ruolo di direttore generale della Itt Czech Republic per sei anni, e in parallelo quello di direttore After Market di gruppo. Sempre per Itt ricopre per tre anni il ruolo di direttore generale per la Itt Mexico, occupandosi della costruzione dello stabilimento messicano, portandolo al pieno successo nel mercato americano automotive. Nel 2019 torna in Italia con il ruolo di vicepresidente e direttore generale dell’intero business Itt Friction a livello globale, legale rappresentante e membro del Consiglio di Amministrazione.

Nel 2022 entra in Zoppas Industries Heating Element Technologies come Chief Operating Officer Americas, di base in Messico, con la piena responsabilità del business Zoppas Industries per il continente americano.

© Riproduzione riservata