Antonio Forlini confermato presidente di Unaitalia

Antonio Forlini confermato presidente di Unaitalia

Antonio Forlini è stato confermato alla presidenza di Unaitalia, l’associazione di riferimento per il settore delle carni avicole: un comparto che conta 64 mila addetti e un fatturato di 7,5 miliardi (+2,7% sul 2022). Il rinnovo del mandato di presidenza per il triennio 2024-2027 è stato reso noto durante l’Assemblea dei soci Unaitalia in corso a Bologna.

Il profilo di Antonio Forlini

Teramano, classe 1960, Antonio Forlini ha una laurea in Giurisprudenza e un master Mba conseguito all’università Bocconi di Milano. Dal 1996 è dirigente del Gruppo Amadori, nel quale ha ricoperto diverse responsabilità manageriali.

“Ringrazio tutti i soci per la fiducia rinnovata nei miei confronti”, ha dichiratoo il presidenteForlini. “Dopo due anni difficili caratterizzati dall’aviaria, oggi il settore gode di buona salute: nel 2023 abbiamo recuperato l’autosufficienza, ora al 105,5%, grazie a una produzione in crescita del 7,7% a volume e del 2,7 %a valore. E il primo quadrimestre 2024 vede una crescita media a volume del 6,7%. Ma lo scenario non si presenta del tutto roseo. Gli effetti del cambiamento climatico, il protrarsi del conflitto in Ucraina e l’inasprimento dello scontro in Medio Oriente hanno reso sempre più instabili gli andamenti del commercio globale. Il settore ha davanti sfide molto complesse che vanno dai dossier europei sul benessere animale a uno sviluppo sostenibile del comparto basato su un punto di equilibrio tra sostenibilità ambientale, economica e sociale”.

© Riproduzione riservata