Anna Puccio nominata Managing Director di B Lab Italia

Anna Puccio B Lab Italia

B Lab Italia ha annunciato oggi la nomina di Anna Puccio in qualità di Managing Director della fondazione parte del B Global Network (a rete di B Lab che opera in sei continenti), nata con l’obiettivo di accelerare nel nostro Paese il cambiamento sistemico promosso dal movimento delle B Corp.

Contestualmente alla nomina di Puccio, B Lab Italia ha nominato anche il Consiglio di amministrazione che vede nel ruolo di presidente Andrea Grillenzoni, direttore generale, vicepresidente e Consigliere di amministrazione della B Corp Garc. Tra gli altri componenti ci sono Juliette Caulkins, Executive Director B Lab Europe, Serena Porcari, Chair di Dynamo Academy e a.d. di Dynamo Camp, Paolo Di Cesare ed Eric Ezechieli, co-founder di Nativa, Country Partner di B Lab.

Il profilo di Anna Puccio

Anna Puccio coniuga un percorso intersettoriale e internazionale in ambito di governance, management e innovazione sociale, con quello nel mondo economico e della sostenibilità. Vanta un’ampia esperienza direzionale e strategica nei settori del largo consumo, delle telecomunicazioni e dei servizi digitali in P&G, Sony Ericsson e Sonera Zed.

Dal 2006 ha ricoperto ruoli di governo non esecutivi in società quotate (Amplifon, Buongiorno, Luxottica) e fondazioni d’impresa, per l’ambiente e accademiche, quali Fondazione Ca’ Foscari Università di Venezia, Wwf Italia e Fondazione Wwf Italia. Si è dedicata per anni, in qualità di Managing Director, alle organizzazioni a impatto sociale e culturale (tra cui Cgm e Fondazione Italiana Accenture) e Art & Science.

Puccio ha promosso la cultura della corporate governance e della Csr anche attraverso la docenza accademica in numerose università italiane.

© Riproduzione riservata