Connettiti con noi

People

Morto Giorgio Faletti

Personaggio televisivo, scrittore, cantante è scomparso oggi a Torino all’età di 63 anni. Era malato da tempo

È morto oggi a Torino, all’Ospedale Molinette, Giorgio Faletti. Personaggio televisivo e scrittore, autore di best seller, era nato ad Asti il 25 novembre 1950.

Così come ricostruisce la biografia pubblicata da Wikipedia, Faletti, dopo una laurea in giurisprudenza, inizia la carriera come cabarettista nel locale milanese Derby negli anni ’70. Negli anni ’80 il debutto in televisione su Antenna 3 e quindi partecipa al fianco di Raffaella Carrà in Pronto Raffaella, per poi divenire uno dei personaggi del programma televisivo di Drive In. Il suo personaggio più famoso è Vito Catozzo. Si avvicina nel frattempo al mondo della musica e nel 1988 pubblica il mini-album Colletti bianchi, colonna sonora del telefilm omonimo che lo vede fra i protagonisti. Nel 1992 partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo in coppia con Orietta Berti con la canzone Rumba di Tango. Nel 1994 bissa la partecipazione classificandosi al secondo posto e sfiorando con la sua Signor Tenente (alla quale va il Premio della critica) la vittoria.

Faletti – Signor Tenente (Sanremo 94) di Peppe79

Nel 2002 Giorgio Faletti sorprende la critica pubblicando il suo primo thriller che si intitola Io uccido, e che vende più di quattro milioni di copie. Nel 2004 esce il secondo romanzo Niente di vero tranne gli occhi, che ne vende tre milioni e mezzo. Il successo da scrittore non lo allontana troppo dal cinema. Nel 2006 recita nel film Notte prima degli esami e riceve la nomination al David di Donatello come migliore attore non protagonista.

Nell’ottobre 2006 pubblica Fuori da un evidente destino, ambientato in Arizona e in cui tra i protagonisti vi sono gli indiani Navajos, ai quali il romanzo è dedicato. I suoi libri sono tradotti in 25 lingue e pubblicati con grande successo, oltre che in tutti gli stati d’Europa, anche in Sud America, in Cina, in Giappone, in Russia e, a partire dal mese di marzo 2007, negli Stati Uniti e nei paesi di lingua anglosassone. Nel 2008 pubblica la sua prima raccolta di racconti, intitolata Pochi inutili nascondigli, mentre nel 2009 esce il suo quarto romanzo, Io sono Dio. Nell’ultimo trimestre del 2010 è la volta del suo sesto lavoro Appunti di un venditore di donne: primo romanzo dello scrittore ambientato in Italia (Milano) e subito in testa alle classifiche dei libri più venduti. Il settimo romanzo, Tre atti e due tempi, arriva invece nel 2011.

Credits Images:

Giorgio Faletti