Connettiti con noi

People moving

Marco Sansavini al vertice della spagnola Iberia

Il manager bolognese scelto dal Gruppo International Airlines per guidare la compagnia aerea iberica

Marco-Sansavini-Iberia

Dal mese di aprile l’italiano Marco Sansavini sarà il nuovo Chief Executive Officer e presidente della compagnia aerea spagnola Iberia. L’annuncio è stato dato dalla capogruppo International Airlines Group (IAG), multinazionale che controlla anche i vettori British Airways, Vueling, Aer Lingus e Level.

Sansavini, che attualmente ricopre l’incarico di Ceo in Vueling, prenderà il posto di Fernando Candela, già Ceo di Level, che da maggio 2023 aveva assunto lo stesso incarico ad Interim in Iberia. Sarà, invece, l’argentina Carolina Martinoli a ricoprire il ruolo di Ceo di Vueling.

Il profilo di Marco Sansavini

Nato a Bologna, sposato e padre di tre figli, Marco Sansavini ha conseguito una laurea in Economia all’Università di Bologna e un Master in Business Administration all’IMD Lausanne. La sua vasta carriera professionale lo ha portato a vivere a Milano, Roma, Zurigo, Amsterdam, Parigi, Madrid e Barcellona.

La carriera di Sansavini nel settore aeronautico è iniziata nel 1995, quando è entrato in KLM ricoprendo varie posizioni dirigenziali e ha partecipato alla sua fusione con Air France. Nel 2004 entra a far parte del gruppo Air France KLM come Vice President Global Business, Nel 2009 il manager torna in Italia, chiamato da Alitalia (controllata da Air France Klm) come direttore delle vendite e della distribuzione fino a diventare direttore della strategia e del network. 

Nel 2012 l’ingresso di Sansavini in International Airlines Group come direttore commerciale di Iberia. Ha fatto parte del team che, guidato da Luis Gallego, ha progettato e realizzato con successo la trasformazione dell’azienda.

Nel 2020 è stato nominato amministratore delegato di Vueling. Durante il suo periodo alla guida di questa compagnia, Vueling è riuscita a uscire più forte dalla pandemia, grazie a un processo di trasformazione che la colloca tra le compagnie low cost di maggior successo in Europa.