Connettiti con noi

People

De Alessandri al vertice dei Periodici Italia di Mondadori

Il manager, nuovo direttore generale del gruppo di Segrate, sostituisce Gianni Vallardi passato nei giorni scorsi al gruppo Sole 24 Ore. Intanto Jean de Boisdeffre diventa il nuovo ad di Hachette Rusconi

Stefano De Alessandri è il nuovo direttore generale Periodici Italia del Gruppo Mondadori. Il manager milanese, 50 anni, prende il posto di Gianni Vallardi passato al gruppo Sole 24 Ore. Laureato in Economia e Commercio all’Università Bocconi di Milano, De Alessandri ha una lunga esperienza nel mondo dell’editoria periodica italiana. Dopo aver iniziato il proprio percorso professionale in Rcs nel 1989, dove ricopre diversi ruoli con crescente responsabilità, nel 1999 passa in Condé Nast in qualità di vice direttore generale e consigliere d’amministrazione. Nel 2003 viene nominato ad e direttore generale di Gruner+Jahr/Mondadori, dove resta sino al 2005, anno in cui assume lo stesso ruolo in Hachette Rusconi, filiale italiana del gruppo Lagardère Active, ruolo che ha ricoperto sino ad oggi. Contestualmente al passaggio di De Alessandri in Mondadori, Lagardère Active ha scelto Jean de Boisdeffre come nuovo amministratore delegato di Hachette Rusconi. Jean de Boisdeffre, dal 2008 CEO International della divisione press di Lagardère Active, rivestirà anche l’incarico di amministratore delegato di Hachette Rusconi in questa fase di transizione. Il nuovo amministratore delegato verrà nominato nelle prossime settimane.