Connettiti con noi

Lifestyle

Vogue Fashion’s Night Out, Roma c’è

Non delude le aspettative la prima notte bianca dello shopping in scena nella Capitale. Guarda le immagini

Grande successo per il debutto romano della Vogue Fashion’s Night Out, la festa della shopping che, dopo aver incantato Milano e le maggiori capitali del mondo, è sbarcata ieri sera nella Città Eterna. Una grande sfida per Roma: dimostrare come la moda in Italia non sia un affare solo del capoluogo lombardo. Ottima la risposta dei romani che hanno affollato per tutta la serata i negozi e le strade della loro città, dal Tridente a Via Veneto fino a via dell’Orso.

Tanti i protagonisti del mondo della moda presenti, Franca Sozzani su tutti. La direttrice di Vogue Italia non nasconde la sua soddisfazione per la buona riuscita dell’evento: «Questa è la conferma che Roma è una città portata per la moda, che le giovani la amano». Poi stilisti, modelle e artisti ad animare i dj set (come quelli di Louis Vuitton, Blumarine e Versace) e le tante feste sparse tra negozi e vie dello shopping. Spazio anche alle celebrities, come la bellissima Bianca Balti, protagonista insieme a Dante Ferretti del Campari Red Passion Prize in via Margutta, e poi Luca Argentero, acclamatissimo ospite vip dell’evento di Swarowski in via Condotti. Da registrare anche la presenza di tanti volti noti del piccolo schermo: da Rossella Brescia, ospite di Cesare Paciotti a Vanessa Incontrada, guest star di Persona, fino a Filippa Lagerback e Melissa Satta.

Presenza istituzionale per Rosella Sensi, assessore capitolino ai Grandi Eventi con delega alla moda. «Roma è fiera e orgogliosa di ospitare questa importante manifestazione – ha sottolineato la Sensi – e vivere questo momento insieme a personaggi illustri e maison internazionali ci onora molto».

Moda ma non solo, la Fashion Night ha offerto anche tanta arte. Tra gli eventi in programma, la mostra Todo o Nada del fotografo Mario Testino allestita a Palazzo Ruspoli e la Mostra dei Capolavori di Ricamo e Tricot Cinese presso la Galleria Alberto Sordi.