“Scalo Milano”, il fashion outlet da 300mila mq alle porte della città

La struttura sorgerà nell’area dell’ex stabilimento Saiwa a Locate Triulzi a sud del capoluogo lombardo. L’apertura entro il 2015. Previsti fino a 300 negozi

Si chiamerà Scalo Milano il nuovo fashion outlet da 300mila metri quadrati che entro il 2015 sarà inaugurato alle porte del capoluogo lombardo. Scalo Milano sorgerà nel comune di Locate Triulzi, comune a sud di Milano sull’area un tempo occupata dallo stabilimento Saiwa.

Il progetto, presentato ufficialmente da Promos – società specializzata nello sviluppo, promozione, commercializzazione e gestione di grandi progetti immobiliari commerciali – si propone come “aggregatore di eccellenze”, armonizzando in maniera unica le tre F del Fashion, Furniture e Food che rendono famosa l’Italia nel mondo. In una prima fase sono previsti 200 negozi su una superficie commerciale di oltre 40.000 metri quadri, a regime saranno 300 i punti vendita distribuiti su una superficie di 60.000 metri quadrati di spazio retail. Sono previsti oltre 4.000 posti auto.

L’investimento complessivo è pari a 170 milioni di euro e prevede oneri e opere di riqualificazione ambientale e di potenziamento infrastrutturale, a supporto del territorio, per oltre 25 milioni di euro. Gli occupati nella struttura saranno, a regime, un migliaio.

L’avvio dei lavori di realizzazione della struttura è programmato nel secondo semestre 2013 e l’apertura al pubblico è prevista in concomitanza con Expo 2015. La commercializzazione degli spazi è già partita.

Scalo Milano sarà raggiungibile dal centro della città, in una ventina di minuti con il passante ferroviario (linea suburbana S13 connessa alla rete metropolitana) o in automobile, da via Ripamonti o dall’uscita n° 8 della tangenziale Ovest (A50). Il bacino d’utenza è stimato in 6.3 milioni di persone in un raggio di 60 minuti di automobile e di 9.3 milioni di abitanti in 90 minuti.

© Riproduzione riservata