Connettiti con noi

Lifestyle

Hackett London conquista Milano

Il marchio inglese di moda maschile ha aperto nel cuore del quadrilatero della moda il suo primo negozio italiano

La moda inglese è sbarcata a Milano. Hackett London ha aperto in via Manzoni, in pieno quadrilatero della moda, il suo primo store italiano. Uno store che fonde le strutture architettoniche storiche milanesi e la forte impronta moderna di Hackett, creando un mix di tradizione e contemporaneità. Il negozio si trova all’interno di uno splendido edificio rivestito in pietra. La porta con le maniglie a forma di ombrello, che hanno ispirato il logo Hackett Mayfair, si apre sull’atrio dal pavimento in granito italiano e pietra calcarea, che conduce al punto focale del negozio: la scala. Progettata come elemento che sembra fluttuare nel vuoto, la scalinata a spirale è una miscela di classico e moderno. I corrimano in legno tornito a mano accompagnano lungo una parete artistica a doppia altezza, che regge dipinti a olio e foto degli anni Cinquanta, espressione dell’eredità inglese di Hackett. Al primo piano, una biblioteca con pavimento in pietra, dedicata agli accessori, conduce verso una sequenza di lussuose stanze dove sono esposte le collezioni Hackett Mayfair e formale. Il pianterreno ospita l’abbigliamento casual di Hackett, tra cui le collezioni delle sponsorizzazioni di Aston Martin Racing e della Oxford & Cambridge Boat Race, oltre all’abbigliamento per bambini.

L’apertura del nuovo spazio di vendita è in linea con l’intento di Hackett di creare negozi monomarca nelle principali città del mondo. Con Milano, Hackett London raggiunge 37 negozi indipendenti e 44 in concessione esclusiva in tutto il mondo.

Credits Images:

Lo store Hackett London di via Manzoni a Milano