Connettiti con noi

Lifestyle

Armani e L’Oréal: sodalizio rinnovato fino al 2050

Nel 2017 le linee beauty della celebre maison italiana hanno generato più di un miliardo di ricavi e nei prossimi anni cresceranno ancora

Quello fra Armani e L’Oréal si sta rivelando un matrimonio fruttuoso sotto tutti i punti di vista. E come per tutti i sodalizi ben riusciti, i protagonisti sono già all’opera per gettare le basi future, con l’obiettivo di farlo crescere e durare il più a lungo possibile. L’ultimo passo in questa direzione è stato compiuto solo pochi giorni fa: si tratta del rinnovo fino al 2050 della licenza per sviluppare e commercializzare linee di profumi, prodotti per la cura personale e cosmetici di alta gamma con il brand della celebre maison italiana. Del resto, solo nel 2017 i prodotti L’Oréal con licenza Armani hanno incassato più di un miliardo di euro, su un fatturato di 26 miliardi. Inoltre, come si legge in una notta della multinazionale francese della cosmetica, mostrano “un trend di crescita tra i più forti del settore”.

L’intesa fra Armani e L’Oréal dura dal 1988

La partnership fra Armani e L’Oréal è nata nel lontano 1988 e si è rafforzata negli anni, dando vita a una serie di collezioni di fragranze, trattamenti per la pelle e make-up. “Il rinnovo dell’accordo con Armani dimostra la nostra fiducia nel successo duraturo di questa partnership, che ha dimostrato forza e coerenza in questi 30 anni insieme” ha dichiarato Jean-Paul Agon, presidente e Ceo di L’Oréal. “La sinergia tra il nostro savoir faire e il talento creativo di Giorgio Armani sono tali da rendere quelli di Armani i brand beauty più dinamici e vitali al mondo”. Anche Giorgio Armani si è detto soddisfatto per l’intesa e ha dichiarato di essere “molto felice di rinnovare e consolidare questa partnership prospera”.