Sognando California

Dopo una primavera in cui abbiamo raramente visto splendere il sole attendiamo fiduciosi l’estate buttandoci in sogni di spider, tanti cavalli e finiture di pregio.

Queste sono in fondo le caratteristiche comuni alle vetture che vi presentiamo questo mese. Potremmo andare in ordine alfabetico e invece partiamo dalla nostra preferita: come avrete capito dal titolo noi sogniamo la Ferrari California. Prima Ferrari con la capote in metallo è un alchemico mix tra confort di marcia, piacere nella guida sportiva e fascino dei capelli al vento. Forse 179.000 euro fanno la felicità. Il nostro sogno però non continua a bordo di altre cabrio sportive, anche se il mercato ne offre in quantità: basti pensare all’Audi R8, alla Lamborghini Gallardo, alla Porsche 911 Cabriolet e così via. Sempre col cielo sereno sopra il capo imbocchiamo una strada sterrata a bordo di una squadratissima Mercedes classe G Cabrio. Una fuoristrada di lusso che bada alla sostanza e non all’apparenza e, infatti, non è macchina da parcheggiare a Montecarlo ma con la quale appartarsi dove gli amici con le sportive non vi possono raggiungere. Grazie al suo motore V8 da 5.460 cc (c’è anche la versione V6 da 3 litri) abbinato al cambio 7G Tronic e al 4WD permanente vi può portare dappertutto. Stanchi per i saliscendi a bordo della Mercedes, il viaggio (onirico) di ritorno lo percorriamo a bordo di un salotto, ma cabrio anche questo: Rolls-Royce Phantom Drophead Coupé. Un bel viaggio, non c’è che dire, ma i 475.000 euro richiestici dal concessionario ci fanno risvegliare di soprassalto.

© Riproduzione riservata