Mercato auto Italia, a giugno +14.35%

Nel mese scorso si è accentuata la tendenza positiva per il settore auto, che è arrivato a 146.682 unità immatricolate

La situazione finanziaria sta iniziando ad andare meglio, almeno nel settore automobilistico. Infatti per il tredicesimo mese consecutivo il mercato italiano dell’automobile a giugno 2015 ha segnato un incremento rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Con il mese di giugno si è arrivati a fare il vero e proprio “boom”, alzando l’asticella delle immatricolazioni del 14,35%, passando dalle 128,272 immatricolazioni avutesi a giugno del 2014 alle 146.682 di quest’anno. Il quadro positivo si ritrova quasi in maniera totale anche nell’andamento delle varie marche. Non manca però, ovviamente, qualche normale eccezione. A farne le spese è Renault, che con 8.011 unità immatricolate a giugno è al quinto posto nella graduatoria per marca del mese, mentre nel semestre è addirittura quarta, con 53.156 unità. Un salto indietro che ha causato alla casa francese un deficit del 10,45%. Altra marca in controtendenza è la Seat, che a giugno ha lamentato una contrazione del 19,36%. Passiamo poi alla categoria delle auto lussuose. La Casa automobilistica che svetta più di tutte è Audi, che con 5.510 unità immatricolate a giugno sopravanza sia Mercedes con 5.271 vetture e BMW con 4.585 unità. E l’ordine si mantiene anche nel bilancio semestrale, con l’Audi che arriva a 30.715 unità, +6,40%, Mercedes a 28.942, +12,05% e BMW a 26.309, +10,37%. Fortissima, l’espansione di Jeep, che a giugno ha visto aumentare del 309% le sue immatricolazioni, con 2.799 unità. Nei sei mesi da gennaio il totale è di 16.075 immatricolazioni, pari al 269% in più. Il modello più venduto a giugno e nel semestre risulta essere la Fiat Panda, rispettivamente con 10.426 e 66.222 unità immatricolate. Il secondo posto va invece ad un’altra Fiat, la Punto, che nel mese di giugno vende 5.796 unità e alla Fiat 500L nell’intero semestre vende 32.399 unità. Segue la Lancia Ypsilon (5.637 a giugno e 31.753 da gennaio a giugno). Da sottolineare l’andamento della Volkswagen Golf, che è al sesto posto delle top ten, sia a giugno (4.271) che nel semestre (24.869).

© Riproduzione riservata