Connettiti con noi

Lifestyle

Golf, Maybank Malaysian Open 2012 Charl Schwartzel al comando dopo 18 buche

Buon giro anche per Louis Oosthuizen, Lorenzo Gagli e Matteo Manassero seguono ma hanno giocato bene

Charl Schwartzel, l’ex campione Masters 2011, ha cominciato in modo eccezionale il suo Maybank Malaysian Open 2012 con un primo giro in 64 colpi, otto sotto il par. Charl Schwartzel, come gli altri giocatori che la scorsa settimana erano impegnati ad Augusta, Georgia, Stati Uniti, per il Masters 2012, ha fatto un viaggio di 30 ore per arrivare a Kuala Lumpur in Malesia e deve avere ben recuperato il jet-lag perché ha attaccato subito e ottenuto cinque birdie sulle prime nove buche chiuse in 31 colpi. Sulle seconde nove il giocatore sudafricano è uscito in 33 colpi con un bogey e quattro birdie.

Al secondo posto in classifica l’indiano Jeev Mikha Singh, 65 colpi, sette sotto il par, in terza posizione con 66 colpi, sei sotto il par, tre giocatori, l’americano Jason Knutzon, l’indiano Iyoti Randhawa e il sudafricano Louis Oosthuizen reduce dal playoff con Bubba Watson del Masters 2012.

La classifica continua con i giocatori a 67 colpi, cinque sotto il par, Rafael Cabrera-Bello (Spagna), Antonio Lascuna (Filippine) e Stephen Gallacher (Scozia).

Lorenzo Gagli è in 15esima posizione con lo score di 69 colpi, tre sotto il par. Lorenzo ha giocato due bogey, undici par e 5 birdie, 34 colpi sulle buche out e 35 sulle buche in.

Matteo Manassero che difende il titolo conquistato lo scorso anno qui al Kuala Lumpur Golf & Country Club, ha cominciato male: bogey, bogey alle prime due buche. Alla buca 3 Matteo ha segnato sulla carta birdie, par alla 4 e birdie alle buche 5 e 6. Manassero è uscito dalle prime nove buche in 35 colpi. Stesso punteggio sulle seconde nove buche con un bogey (alla buca 11) e due birdie (alle buche 14 e 16). Punteggio totale 70 colpi, due sotto il par che vale per oggi la 29esima posizione di classifica.

Branden Grace ha giocato 69 colpi e si trova in 15esima posizione , come Lorenzo Gagli, Marcel Siem, Pablo Larrazabal, Scott Jamieson, Julien Quesne e Simon Dyson.

Martin Kaymer sulle prime diciotto buche ha giocato come Matteo Manassero, 70 colpi, mentre Gregory Bourdy, secondo lo scorso anno, è nella parte bassa della classifica con il punteggio di 75 colpi, tre sopra il par, come George Coetzee, ancora più in basso Michael Hoey e David Horsey, 78 colpi, sei sopra il par.

I tee time del Maybank Malaysian Open 2012 di venerdi 13 aprile:

Branden Grace alle 7:50 ora locale dalla buca 10 con Simon Dyson e David Lipsky

Martin Kaymer alle ore 8:00 dalla buca 10 con Wen-chong Liang e Thaworn Wiratchant

Matteo Manassero alle ore 8:10 dalla buca 10 con Rikard Karlberg e Digvijai Singh

Gregory Bourdy alle ore 12:30 dalla buca 10 con S Murthy e Andrew Parr

Louis Oosthuizen alle ore 12:50 dalla buca 1 con Charl Schwartzel e Thongchai Jaidee

Lorenzo Gagli alle 13:30 dalla buca 10 con M Sasidaran e Rhys Davies

Credits Images:

Charl Schwartzel