A Genova un inedito Stanley Kubrick

A Palazzo Ducale di scena un aspetto poco conosciuto del grande regista, ma fondamentale per la sua stessa arte cinematografica: la fotografia

Genova ricorda il grande regista Stanley Kubrick (1928-1999) mostrandone un aspetto poco conosciuto, e invece fondamentale per la sua stessa arte cinematografica: la fotografia. Forse non tutti sanno che l’autore di capolavori quali 2001: Odissea nello spazio, Full Metal Jacket, Arancia meccanica, Shining, solo per citarne alcuni, a soli 17 anni fu assunto da Look Magazine, fra le più importanti riviste degli Stati Uniti, per documentare la vita quotidiana nell’America dell’immediato dopoguerra. Anche dietro la macchina da presa, Kubrick continuò a studiare il particolare dell’immagine, la prospettiva, l’illuminazione, la posizione dei soggetti e degli oggetti in scena, quasi fosse – appunto – una fotografia.

Stanley Kubrick fotografoFino al 25 agostoPalazzo Ducale, Genova

www.palazzoducale.genova.it

© Riproduzione riservata