Connettiti con noi

Business

Terna, investimenti record: +53,3% nei primi tre mesi 2024

Terna_sede_Roma

Nel corso dei primi tre mesi dell’anno, caratterizzati da un contesto in continua evoluzione e ancora particolarmente sfidante, Terna ha registrato un significativo miglioramento di tutti gli indicatori economico-finanziari, imprimendo un’ulteriore accelerazione agli investimenti a beneficio del sistema elettrico, della transizione energetica del Paese e della crescita del Gruppo, in linea con il nuovo Piano Industriale 2024-2028 approvato lo scorso 19 marzo.

In particolare, nel primo trimestre del 2024, Terna ha realizzato investimenti per 482,7 milioni di euro, in aumento del 53,3% rispetto allo stesso periodo del 2023. I ricavi sono cresciuti del 20,4% a 858 milioni di euro, mentre gli utili hanno superato i 268 milioni di euro.

Il Consiglio di amministrazione, riunito ieri sotto la presidenza di Igor De Biasio, ha esaminato e approvato quindi i risultati al 31 marzo 2024 del Gruppo, presentati dallamministratore delegato e direttore generale Giuseppina Di Foggia. “I risultati del primo trimestre evidenziano che, al record relativo alla crescita degli investimenti, si sono accompagnate robuste performance di tutti gli indicatori economici”, ha dichiarato Di Foggia. “I dati confermano che abbiamo intrapreso la strada giusta nell’esecuzione del nuovo Piano Industriale 2024-2028 che ci vedrà realizzare i più alti investimenti della storia di Terna, pari a 16,5 miliardi di euro. Il nostro forte impegno, unito a una visione più ampia che ci siamo dati con il nuovo Piano, ci permetterà di sostenere e promuovere una transizione energetica e digitale che sia anche un processo giusto, inclusivo e attento ai possibili impatti su tutti i soggetti con cui operiamo: lavoratori, comunità locali e fornitori”.