Nasce Sky Europe: un colosso da 20 milioni di abbonati

BSkyB sigla l’accordo con 21 Century Fox per l’acquisizione di Sky Italia e del 57,4% di Sky Deutschland per quasi 5 miliardi di sterline. Ora Murdoch può assaltare Time Warner

Una tv sola per tutta l’Europa: nasce Sky Europe, il colosso di casa News Corp. Da BSkyB arriva la conferma ufficiale della nascita di una «pay tv multinazionale di classe mondiale» da realizzarsi attraverso l’acquisizione di Sky Italia e del 57,4% di Sky Deutschland.

Sky Italia viene acquistata per 2,45 miliardi di sterline (3 miliardi di euro circa) di cui circa 2,07 in cash e il trasferimento del 21% della quota di BSkyB in National Geographic Channel International a 21st Century Fox per 382 milioni di sterline (482 milioni di euro).

L’acquisizione di SkyDeutschland vale 2,9 miliardi di sterline in contati (6,75 euro per azione, 3,6 miliardi di euro). BSkyB intende presentare un’offerta anche ai soci di minoranza della pay tv tedesca sempre a un prezzo di 6,75 euro per azione.

In totale, quindi, 21st Century Fox riceverà circa 6,1 miliardi di euro. Fondi con i quali potrà tornare all’assalto di Time Warner, dopo la prima offerta rifiutata per il colosso proprietario, tra gli altri, anche della Cnn.

La nuova Sky beneficerà di opportunità di scala e sinergie, incrementando le capacità dei gruppi in termini di contenuti, innovazione e servizi; si stima un incremento degli utili dopo il secondo anno finanziario. La nuova entità servirà 20 milioni di abbonati unendo le pay tv leader in tre dei quattro maggiori mercati europei. Su base aggregata, i ricavi del gruppo passeranno da 7,6 miliardi di sterline della sola BSkyB a 11,2 miliardi.

© Riproduzione riservata