Connettiti con noi

Business

Mediaset Premium, Fininvest porta in tribunale Vivendi

Il gruppo chiede l’adempimento del contratto sulla Pay-Tv e il riconoscimento del danno di immagine

Come preannunciato, anche Fininvest si prepara alla battaglia legale per la mancata acquisizione di Mediaset Premium da parte di Vivendi. Il gruppo presieduto da Marina Berlusconi ha depositato presso il Tribunale di Milano un atto di citazione «al fine di ottenere che a Vivendi S.A. venga ordinato di dare pieno adempimento al patto parasociale allegato al contratto firmato con Mediaset S.p.A. in data 8/4/2016».

Fininvest ha chiesto inoltre il risarcimento «dei gravi danni già subiti», quantificati in almeno 570 milioni di euro «correlati fra l’altro alla diminuzione di valore delle azioni Mediaset in conseguenza dell’accaduto, al mancato apprezzamento delle stesse ove si fosse dato corso all’esecuzione del contratto, nonché all’evidentissimo danno di immagine».

Credits Images:

Marina Berlusconi, presidente Fininvest