Wpp unisce Wunderman Thompson e Vmly&R: nasce Vml

La fusione, operativa dal 1° gennaio 2024, darà vita a una delle più grandi aziende creative al mondo

Jon-Cook-Mel-Edwards-VML-Wpp

Il gruppo Wpp ha annunciato oggi la fusione tra due sue controllate, Wunderman Thompson e Vmly&R, entrambe lanciate nel 2018. La neonata realtà, che sarà operativa dal 1° gennaio 2024, prenderà il nome di Vml e, si sottolinea in una nota della multinazionale, “sarà la più grande azienda creativa del settore”.

Vml unirà due delle agenzie creative più premiate al mondo, altamente complementari e ciascuna con solide capacità nella customer experience e tecnologie di marketing; potrà contare su oltre 30 mila persone presenti in 64 mercati.

A guidare Vml a livello globale saranno Jon Cook e Mel Edwards, nominati rispettivamente Chief Executive Officer e presidente della nuova azienda. Ceo Emea di Vml sarà Ewen Sturgeon.

“Vml combinerà creatività di livello mondiale con una profonda esperienza in dati, tecnologie di marketing e piattaforme per offrire un vantaggio competitivo a marchi ambiziosi”, ha commentato il Ceo di Wpp, Mark Read. “Insieme, Wunderman Thompson e VMLY&R forniranno una suite di servizi ancora più ampia e completamente integrata ai clienti in ogni mercato. Oggi gli esperti di marketing si aspettano collegamenti ininterrotti tra la pubblicità del brand e le soluzioni e piattaforme tecnologiche. Vml fornirà una soluzione immediata a questo imperativo aziendale”.

© Riproduzione riservata