Connettiti con noi

Marketing

Geox e l’effetto “Penélope Cruz”: vendite in crescita del 15%

Il sodalizio tra il marchio di calzature italiano e l’attrice spagnola riscuote ottimi risultati

Penelope-Cruz-for-Geox-SS24 Credits: Penelope Cruz for Geox SS24 photographed by Gray Sorrenti

Con 60 giorni di spot Penélope Cruz ha fatto crescere le vendite di Geox del 15%, ha conquistato una nuova fetta di mercato, abbassando l’età media della clientela di dieci anni.

Premio Oscar, professionale, affascinante nei suoi quasi 50 anni. L’attrice spagnola naturalmente aveva tutte le carte in regola per essere la testimonial perfetta e i suoi effetti benefici si sono fatti sentire, portando ottimi risultati per l’azienda italiana di calzature che unisce un brand “familiare” all’utilizzo di tecnologie avanzate.

“In soli due mesi, tra settembre e ottobre dello scorso anno, in concomitanza con la campagna pubblicitaria interpretata da lei, visualizzata da 100 milioni di persone, abbiamo avuto un incremento delle vendite del 15%”, ha affermato il fondatore e presidente di Geox, Mario Moretti Polegato.

“Abbiamo sedotto le quarantenni, dando una svolta più giovane alla nostra clientela. Che si è abbassata di 10 anni, considerando che finora il nostro mercato di riferimento erano le cinquantenni”, ha aggiunto.

“Prima di individuare lei come volto-simbolo abbiamo fatto una ricerca di mercato approfondita”, ha spiegato l’imprenditore, “e tra le tante attrici abbiamo scelto lei perché ha grandi affinità con noi. È una star internazionale ma è anche una donna vera, una madre con due figli, e ha una immagine che piace alle donne”. E così Geox “conferma” con entusiasmo Penélope Cruz per la prossima stagione invernale.

“La nostra ascesa nel mondo premium procede bene”, ha concluso Moretti Polegato. “Il 2023 si è chiuso con un bilancio di 720 milioni di euro, con una rete di 655 negozi nelle strade dello shopping che contano, distribuiti in 110 Paesi”.