Connettiti con noi

Marketing

Calcio: al Barcellona lo scudetto del merchandising. Tre italiane nella Top 20

Cresce il business della vendita delle magliette e affini nel calcio europeo. Nel 2023 i blaugrana hanno incassato 179 milioni di euro, sette volte di più dell’Inter finalista di Champions, che chiude la classifica della Uefa

La maglia di un club di calcio, specie se di una delle principali squadre europee, ha un certo peso. Lo sanno bene i giocatori che scendono in campo a rappresentarne i colori, ma la maglia sta progressivamente acquisendo un “peso” sempre più importante anche nei bilanci di una società. La conferma arriva dall’ultimo report della Uefa, che ha stilato un panorama sull’andamento finanziario e sugli investimenti effettuati dai club europei nel corso del 2023.

Secondo la Uefa, la crescente domanda da parte dei tifosi ha generato un vero e proprio record di incassi per vendita di maglie e merchandising. Il Barcellona, primo di questa particolare classifica, nel 2023 ha incassato ben 179 milioni di euro, 60 milioni di euro in più rispetto all’anno precedente. Sul podio di questa particolare classifica si piazzano anche il Real Madrid con 155 milioni di euro e il Bayern Monaco (147 milioni).

The European Club Finance and Investment Landscape-Uefa

Fonte: The European Club Finance and Investment Landscape

Prima squadra italiana è la Juventus: sulla base del bilancio 2022, il più recente in mano alla Uefa, il club bianconero ha incassato da maglie e merchandising 74 milioni di euro, al pari del Tottenham. Cresce l’incasso del Milan, che lo scorso anno ha guadagnato 47 milioni di euro rispetto ai 29 dell’anno precedente. Chiude questa particolare Top 20 un’altra squadra italiana: l’Inter, finalista di Champions League, ha ricavato “solo” 26 milioni di euro dalla vendita di maglie e merchandising (contro i 19 del 2022).

Secondo il report della Uefa, se i ricavi della produzione di maglie sono rimasti stabili nel 2023 (anche se superiori del 9% rispetto al pre-pandemia), i ricavi da merchandising sono cresciuti del 26% (+60% sul 2019) attestandosi a 1,2 miliardi di euro. Una conferma della popolarità dei club di calcio europei e la crescente commercializzazione delle loro attività.