LG Electronics cambia passo: più servizi e b2b

Il Ceo William Cho ha presentato la sua vision per la crescita dell’azienda, che sarà basata su tre direzioni principali. Obiettivo: portare i ricavi a 100.000 miliardi di KRW entro il 2030

Lg-Electronics-William-Cho

Non un nuovo volto, ma un importante cambio di passo nel business della coreana LG Electronics è stato annunciato dal suo Ceo William Cho che, in occasione di un discorso tenuto all’interno del LG Sciencepark a Seoul, in Corea del Sud, ha illustrato la nuova strategia della multinazionale con la quale punta a raggiungere i 100.000 miliardi di Krw di ricavi annuali globali (a oggi, circa 70 miliardi di euro) entro il 2030. Un aumento considerevole, ma non impossibile, se si considera che LG Electronics ha chiuso il 2022 con ricavi pari a 83,5 miliardi di Krw.

I 3 pilastri della nuova LG Electronics

La vision presentata da Cho si basa su tre pilastri principali: la multinazionale sudcoreana avvierà un nuovo modello di business basato su piattaforme di servizi, accelerare le aree B2B ed entrare in nuovi segmenti di business come i sistemi di ricarica per veicoli elettrici e la salute digitale.

Il Chief Executive Officer ha identificato queste aree come i tre asset strategici su cui LG Electronics si concentrerà per conseguire “una rapida e significativa crescita” nel medio e lungo termine. Entro il 2030, la percentuale di queste tre aree nelle vendite e nell’utile operativo dovrebbe aumentare di oltre il 50%.

“LG punterà a diventare una smart life solutions company capace di offrire ai consumatori esperienze diversificate e innovative trasformandosi rispetto all’attuale posizione di miglior marchio di elettronica di consumo che offre prodotti di qualità”, ha dichiarato il William Cho. “Creeremo una LG completamente nuova, reinventando il nostro modo di lavorare e comunicare per raggiungere questo obiettivo”.

Raggiungere il triplo 7

Il Ceo ha inoltre proseguito sottolineando gli obiettivi finanziari. “Raggiungeremo il triplo 7, che comprende un tasso di crescita medio e un utile operativo pari o superiore al 7%, nonché un rapporto tra valore d’impresa ed Ebitda pari a 7. Con l’obiettivo di aumentare le vendite a 100.000 miliardi di Krw entro il 2030, ci posizioneremo come azienda riconosciuta dal mercato e dai clienti”.

LG ha pianificato un investimento di oltre 50 trilioni di Krw entro il 2030 (circa 35 miliardi di euro) per sostenere una crescita rilevante del business, includendo l’estensione del portfolio business basato sui tre nuovi pilastri di crescita. Questa strategia include la decisione di investire in R&D oltre 25 trilioni di Krw, più di 17 trilioni di KRKrwW in facility e 7 trilioni di Krw in piani strategici.

LG inoltre sta accelerando l’espansione nel segmento B2B grazie a una profonda conoscenza dei consumatori e del modo di comunicare con loro maturata in oltre 65 anni di continua innovazione in ambito B2C, che verrà utilizzata anche in ambito commerciale, mobilità e spazi virtuali.

Il Ceo Cho ha sottolineato, infine, come LG stia promuovendo importanti cambiamenti nella cultura aziendale e nella comunicazione del brand con i clienti, con la missione di diventare un marchio “che riesce a regalare il sorriso alle persone mentre vivono i benefici e il valore della filosofia di Life’s Good”. L’azienda si sta inoltre impegnando in iniziative ESG per adempiere alle proprie responsabilità di cittadino d’impresa globale.

© Riproduzione riservata