Connettiti con noi

Business

In 11 anni Rai e Mediaset hanno perso il 20% del loro pubblico

Lo rivela un’indagine sui dati Auditel degli studenti dell’Università Cattolica. Un calo del 4% solo nell’ultimo anno

Calo di ascolti per la tv generalista: un’ulteriore conferma arriva dalla ricerca sui dati Auditel degli studenti di linguaggi dei media dell’Università Cattolica presentata nel corso del Festival dell’immaginario di Perugia all’interno della rassegna “Indietro tutta”. Secondo l’indagine, dal 2000 a oggi le reti Rai e Mediaset hanno perso il 20% del loro pubblico, il 4% quest’anno. Lo studio ha inoltre analizzato la composizione del campione Auditel, rivelando che è stato sovrastimato il pubblico poco istruito: la popolazione con la sola licenza elementare è pari al 30% del campione, contro il 20% risultate dalle rilevazioni Istat. Allo stesso tempo, i laureati contano per il 5,5% contro l’8% fotografato da Istat. Cresce, infine, l’evasione del canone, dal 25% del 2006 al 43% (l’87% nel sud), contro un tasso di evasione pari all’8% in Europa.