Connettiti con noi

Business

Frequenze 4G, si è chiusa l’asta

L’incasso totale si è fermato a quota 3,945mld di euro. Nessuna assegnazione per la banda 2000

Dopo 469 tornate e 22 giornata di gara si è chiusa ieri la gara per le frequenze 4G, quelle grazie alle quali gli operatori telefonici implementeranno i loro servizi evolutivi per la connettività mobile (ovvero internet a banda larga sul cellulare). L’incasso totale si è fermato a quota 3,945mld di euro. Vodafone, Telecom Italia e Wind si sono aggiudicati due blocchi a testa in per la frequenza 800; Vodafone, Telecom, H3g si sono aggiudicati un blocco a testa della frequenza 1800. Per quanto riguarda la frequenza 2600, H3g e Wind si sono aggiudicate quattro blocchi, Telecom e Vodafone tre. Entro le 12 di lunedì 3 ottobre possono essere presentate – da parte degli operatori ammessi alla gara – le offerte per la banda 2000 non assegnata. Le offerte saranno aperte alle 14 dello stesso giorno.