Vision Group: al via operazione di management buyout

Affiancati dalla società di asset management Intermediate Capital Group (Icg), la VG Holding del Ceo Marco Procacciante e il management team diventano azionisti di controllo del distributore e retailer di prodotti ottici

Vision Group: al via operazione di management buyout

Vision Group, una delle principali reti distributive di prodotti ottici in Italia, ha annunciato un’operazione di management buyout finanziata da Intermediate Capital Group (Icg), società di asset management che consentirà ad Arcadia Sgr e ad altri investitori l’uscita dal loro investimento nella società. Icg, si precisa in una nota stampa, fornirà un pacchetto finanziario completo, composto da equity e debito, per supportare i piani strategici di crescita nei prossimi anni. VG Holding, presieduta da Marco Procacciante, Ceo di Vision Group, e il management team rimarranno gli azionisti di controllo.
“Ringraziamo Arcadia per l’importante supporto che ha fornito per la crescita e lo sviluppo professionale dell’azienda”, ha commentato Procacciante. “Negli ultimi dieci anni l’Ebitda è cresciuto otto volte grazie a una strategia condivisa e a una serie di acquisizioni che ci hanno permesso di raggiungere gli importanti obiettivi prefissati”.

Marco-Procacciante

Marco Procacciante, Ceo di Vision Group

I numeri di Vision Group

Vision Group ha sede a Milano e conta oltre 900 dipendenti. La società offre servizi e prodotti per il benessere visivo dei clienti. Nell’esercizio 2023, ha realizzato 113 milioni di euro di ricavi del core business, posizionandosi tra i leader in un mercato frammentato e in crescita, spinto dal continuo aumento delle esigenze di correzione visiva dei consumatori. 

Peter Kirtley, direttore generale di Icg, ha sottolineato le “molteplici opportunità” di crescita per Vision Group, si a livello organico che per acquisizioni. “Siamo pronti a lavorare con loro per rafforzare ulteriormente la sua distintiva value proposition in tutta Italia”. Varun Bahri, altro direttore generale di Icg, ha parlato delle motivazioni alla base dell’operazione: “L’impressionante profilo di crescita, la generazione di cassa e la prevedibilità del business di Vision Group sono i driver principali del nostro investimento. Un forte management team con una chiara visione strategica e una solida posizione di mercato rendono questa opportunità estremamente interessante per Icg”.

© Riproduzione riservata