Connettiti con noi

Business

Swatch denuncia Ubs, “mal consigliati negli investimenti”

Il leader mondiale dell’orologeria chiede alla banca svizzera un risarcimento da 30 milioni di franchi

Si fa sempre più accesa la battaglia legale che vede contrapposte due multinazionali svizzere; il contenzioso tra il gruppo Swatch e il colosso bancario Ubs ha ora un nuovo capitolo. Dopo un tentativo di conciliazione fallito e una querela, ora si passa al penale: il leader mondiale dell’orologeria ha infatti presentato una denuncia contro la banca svizzera e contro ignoti per violazione del segreto bancario. La nuova azione legale del gruppo di Bienne, che al momento non trova repliche da parte di Ubs, è collegata a una querela del marzo 2011: Swatch si era rivolta al tribunale del commercio di Zurigo incolpando l’istituto finanziario svizzero di perdite ingenti su investimenti. La multinazionale chiede alla banca un risarcimento da 30 milioni di franchi, accusando Ubs di averla consigliata male.