Subito male le Borse, Piazza Affari -1%

Pirelli perde il 2% dopo il taglio delle stime di Michelin, bene Luxottica dopo la nomina del nuovo co-Ceo

Apertura in rosso per le principali Borse europee in attesa dei dati sul numero di sussidi di disoccupazione Usa.

Protagoniste di rialzi ieri, Parigi e Francoforte aprono con un ribasso dell’1% così come Milano (-1%).

Cali generalizzati tra i bancari in vista degli stress test di domenica (Mps -2,2%), degli industriali (Pirelli perde il 2% dopo il taglio delle stime da parte di Michelin) e dei petroliferi, a partire da Eni (-2%) e Tenaris (-1,8%).

Tra i pochi titoli positivi brilla Luxottica, che dopo la nomina del nuovo co-Ceo Adil Mehboob-Khan guadagna l’1%. Positive anche Terna e Finmeccanica, entrambe in rialzo dello 0,3%.

Fuori dal listino principale, la Juventus cede il 3,5% dopo il ko contro l’Olympiacos e il rischio di ricavi in calo nel caso di mancato accesso agli ottavi.

Sul mercato valutario, l’euro cala a 1,262 dollari.

© Riproduzione riservata