Connettiti con noi

Business

Piazza Affari, partenza sprint grazie a Draghi

La fiducia della Bce contagia i mercati, il Ftse Mib apre subito sopra l’1%. Bene i bancari

Le parole di fiducia di venerdì pronunciare da Mario Draghi sulle misure prese dalla Bce per sostenere l’economia contagiano i mercati a 48 ore di distanza.

Il Ftse Mib parte subito sopra l’1% (1,02%), il Ftse All Share a 0,96%. Sorridono anche Parigi (+1,28%) e Francoforte (+1,29%), mentre Londra è chiusa per festività.

Tutti positivi i titoli blue chip, lo spread scende a 154 punti. In evidenza i bancari: Mps (+2,75%), Bper (+2,02%), Bpm (+1,98%).

Sul fronte dei cambi, prosegue la corsa al ribasso dell’euro: 1,3198 dollari, minimo da 11 mesi, contro gli 1,3264 della chiusura di venerdì.

Lieve calo anche per il petrolio che perde lo 0,05% a 93,59 dollari al barile.