Molino Nicoli: la famiglia fondatrice cede al fondo Clessidra

Molino Nicoli: la famiglia fondatrice cede al fondo Clessidra

Passaggio di proprietà per la Molino Nicoli, azienda italiana attiva nel segmento dei prodotti a base di cereali per insegne nel mondo della Gdo e dell’industria in Italia e all’estero. Clessidra Private Equity Sgr ha annunciato, infatti, l’acquisizione delle quote di maggioranza dell’azienda, mentre la famiglia Nicoli manterrà una quota di minoranza della società (il 30%) e continuerà a supportare insieme a Clessidra lo sviluppo dell’azienda.

Fondata nel 1869, Molino Nicoli offre una vasta gamma di cereali per la prima colazione, barrette a base di cereali e snack babyfood, con un portafoglio di elevata distintività per quanto concerne i prodotti senza glutine, senza allergeni e biologici (che rappresentano oltre il 50% del fatturato).  Con sede a Costa di Mezzate (Bg), l’azienda conta due stabilimenti produttivi esclusivamente dedicati ai prodotti senza glutine e senza allergeni, per garantire l’assenza di contaminazioni e il rispetto di rigorosi standard di qualità, oltre un impianto dedicato ai prodotti convenzionali. La società ha inoltre una succursale commerciale negli Stati Uniti.

Molino Nicoli, che ha costruito un rapporto di collaborazione di lunga data con i suoi clienti sia nazionali che internazionali, ha raggiunto nell’ultimo anno un fatturato di circa 60 milioni di euro, di cui metà realizzato all’estero, con un tasso medio di crescita a doppia cifra negli ultimi 20 anni.

“Molino Nicoli rappresenta una piattaforma eccellente su cui costruire un progetto di crescita ambizioso e sostenibile”, ha affermato Francesco Colli, Managing Director di Clessidra. “Siamo lieti di avere l’opportunità di affiancare l’azienda nell’ulteriore crescita della sua leadership nel mercato di riferimento in Europa e negli Stati Uniti, e sulla base del successo attuale individueremo adeguati target nei mercati principali per accelerare il percorso di espansione già delineato, che ha l’obbiettivo di costruire una piattaforma leader nel crescente mercato dei prodotti salutistici, con forte enfasi su qualità, tracciabilità e clean label”.

© Riproduzione riservata