Connettiti con noi

Business

Le sanzioni alla Russia frenano Piazza Affari

Le tensioni internazionali rallentano le Borse. Bene Telecom e Mediaset, giù Eni e banche

Chiusura debole per le Borse europee a causa delle tensioni sulle possibili sanzioni alla Russia e con i dati Bce che segnano la congiuntura economica negativa.

A Piazza Affari il Ftse Mib scende dello 0,23%. Male le banche con Mps che segna -1,3%. Eni perde l’1% dopo l’ennesimo scandalo giudiziario.

Bene invece Fiat (+1,5%) e Telecom (+1,4%). Rialza la testa anche Mediaset (+0,3%).

L’euro vale 1,2934, il petrolio si attesta a 92,24 dollari al barile.