La Lega vuole la Consob a Milano

Reguzzoni: “Non ha senso avere l’organo di controllo a 400 chilometri dalla sede della Borsa”. E per la presidenza dell’ente Calderoli candida il viceministro all’Economia Vegas

Spostare la Consob, la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa, a Milano sede della Borsa Italiana. E’ l’obiettivo della Lega Nord che rilancia una proposta di legge depositata a Montecitorio a fine giugno scorso e che da oggi riprenderà il suo iter in commissione Affari Costituzionali alla Camera. Primo firmatario il capogruppo del Carroccio, Marco Reguzzoni, che sottolinea: “non ha senso avere l’organo di controllo a 400 chilometri dalla sede della Borsa ed è una cosa che accade soltanto in Italia”. Dello stesso parere anche il ministro per la Semplificazione, il leghista Roberto Calderoli che non nasconde il suo apprezzamento per un’eventuale candidatura del viceministro all’Economia, Giuseppe Vegas, per la presidenza della Consob.

© Riproduzione riservata