Connettiti con noi

Finanza

Gamestop: scende in campo Keith Gill? Boom del titolo in Borsa

Solo tre anni fa, la società era stata protagonista del cosiddetto “rally di Reddit”, durato tre settimane durante la pandemia

Gamestop borsa Credits: Photo by Michael M. Santiago/Getty Images)

Nella giornata di lunedì 13 maggio, poco dopo l’apertura della Borsa di Wall Street, il titolo di GameStop ha fatto registrare un balzo del 119%, subendo anche diverse sospensioni per eccessiva volatilità. Gli analisti hanno parlato subito di un déjà vu, perché la società nel 2021 era stata protagonista del cosiddetto “rally di Reddit”, durato tre settimane durante la pandemia e conclusosi con un crollo dell’88%.

Il perché del nuovo balzo in Borsa di Gamestop

L’ultimo volo di GameStop è dovuto alle indiscrezioni sul possibile ritorno di Keith Gill, considerato il principale autore della volata del 2021, quando con le meme stock si andati oltre il 2.000%, con le azioni a 86,88 dollari e una capitalizzazione di 37 miliardi.

Sull’accout X dell’analista finanzirio “@TheRoaringKitty” è apparsa infatti l’immagine di un uomo con in mano un controller per videogiochi e gli utenti hanno immediatamente pensato che si trattasse di una nuova discesa in campo.

Il post ha collezionato 24 milioni di visualizzazioni in 24 ore e le pubblicazioni successive successivi di Gill hanno contribuito ad alimentare l’ipotesi. Attorno all’ora di chiusura della Borsa, le azioni di GameStop guadagnavano circa il 75%.

In un articolo del Sole 24 Ore si evidenzia come l’exploit dell’azienda di Grapevine, in Texas, abbia spinto altri titoli di meme come la catena di cinema Amc, balzata del 48% durante le contrattazioni, mentre il produttore di cuffie Koss Corp è salito del 32%.

Solo due mesi fa, GameStop ha tagliato un certo numero di posti di lavoro per ridurre i costi e ha registrato un calo dei ricavi nel quarto trimestre. Ora il titolo ha nuovamente un valore di mercato di 9 miliardi di dollari. Difficile, però, che si torni alla capitalizzazione del 2021, quando si toccarono i 37 miliardi di dollari.

GameStop-Stock