Connettiti con noi

Finanza

Douglas in Borsa a Francoforte: dall’Ipo 1,1 miliardi di euro

La multinazionale tedesca di profumeria e cosmetica prepara la quotazione entro il primo trimestre 2024. Cvc Capital Partner resterà l’azionista di maggioranza

Douglas Ipo Credits: Shutterstock

Capitale in arrivo per il Gruppo Douglas. La multinazionale tedesca delle omonimie catene di profumerie e cosmetica, affiancata dall’azionista Kirk Beauty International – holding partecipata in maggioranza dai fondi  assistiti dalla società globale di private equity Cvc Capital Partners e dalla famiglia Kreke – sta preparando l’Offerta pubblica iniziale (Ipo) per il debutto alla Borsa di Francoforte.

La quotazione di Douglas potrebbe essere completata già entro il primo trimestre 2024. L’offerta comprenderebbe un’offerta pubblica a investitori individuali e istituzionali in Germania, nonché collocamenti privati internazionali. Dalla quotazione Douglas punta a raccogliere 1,1 miliardi di euro, capitale composto principalmente dai proventi dell’Ipo ma anche da un ulteriore apporto di capitale di circa 300 milioni di euro da parte degli attuali azionisti.

“Con il nostro modello di business omnicanale dalle ottime prestazioni, ci rivolgiamo ai clienti nei nostri negozi e nel business e-commerce e abbiamo impostato con successo il percorso per una crescita futura a lungo termine con la nostra strategia Let it Bloom”, ha commentato Sander van der Laan, Ceo del Gruppo Douglas. “La nostra Ipo è il logico passo successivo per sfruttare appieno il nostro potenziale futuro come società quotata in Borsa.”.

Dopo il completamento dell’Ipo, CVC Capital Partners continuerà a detenere una partecipazione di maggioranza indiretta nel Gruppo Douglas. La famiglia Kreke rimarrà, inoltre, azionista indiretta del Gruppo Douglas. Questi due azionisti indiretti esistenti non venderanno alcuna azione all’Ipo.