Btp in lieve calo, ma record nei 5 anni

Collocati 5,5 miliardi di euro, rendimento in salita per i titoli decennali. L'asta a cinque anni segna però il primato a 1,06%

Nel giorno delle tensioni internazionali tra Ucraina e Hong Kong, mentre i dati sulla fiducia nell’Ue raccontano di un’Europa in ansia per l’economia, il Tesoro conduce in porto l’asta per i Btp. L’asta ha assegnato 5,5 miliardi di titoli, l’obiettivo previsto, ma con rendimenti misti.

I Btp decennali (3 miliardi) sono andati al 2,45%, in leggero rialzo rispetto al 2,39% della precedente asta nonostante una domanda pari a 1,34 volte l’offerta.

La restante parte – 2,5 miliardi di euro quinquennali – hanno fatto segnare un rendimento record dell’1,06%, in ulteriore ribasso rispetto all’1,10% dell’ultima volta (domanda pari a 1,48 volte l’offerta).

Lo spread è in risalita attorno a quota 150 punti, con i Btp che si allineano ai risultati dell’asta odierna e rendono il 2,43%.

© Riproduzione riservata