Borsa, tragedia greca. Atene a picco, Milano a -2,81%

Elezioni presidenziali rinviate, su Atene lo spettro del voto anticipato e -12% sul listino ellenico. Giù tutte le piazze europee

Lo spettro delle elezioni anticipate dopo il rinvio del voto presidenziale affonda la Borsa di Atene (-12%) e di riflesso tutte le piazze europee.

In rosso Parigi (Cac40 -2,5%), Francoforte (Dax30 -2,2%) e Londra (Ftse100 -2%), mentre a Piazza Affari, il Ftse Mib è sceso del 2,81% e il Ftse All Share del 2,7%.

Tra i peggiori Finmeccanica (-5%) e Yoox (-5%) peggiori tra le blue chips, mentre si salva Mediaset (+2,8%) grazie ai dati sulla raccolta pubblicitaria di novembre tornata in positivo.

Intanto sul fronte dei cambi, l’euro recupera terreno e tocca 1,2422 dollari (1,2293 alla vigilia).

Il petrolio Wti risale dai minimi degli ultimi cinque anni toccati ieri e sale dell’1,48% a 63,91 dollari al barile.

© Riproduzione riservata