Connettiti con noi

Business

Borsa, inizio positivo per Piazza Affari

Timido rialzo per l’indice Ftse Mib dopo una settimana che ha visto Milano perdere ben il 7,40%

Inizio di settimana positiva per Piazza Affari, dopo una settimana da dimenticare per Milano, che ha visto l’indice Ftse Mib ridursi di ben il 7,40%. L’indice di Borsa italiana viaggia attorno a +0,5%, poco sopra la parità, così come tutti gli altri indici europei, a eccezione di Parigi, che apre in negativo (-0,36%) pagando paga il taglio di rating della Francia operato da Fitch. In recupero i petroliferi (Saipem, Tenaris ed Eni) dopo una settimana da dimenticare; rialzi anche per Tod’s e Banca Popolare di Milano. Sul fronte valutario, l’euro è sostanzialmente fermo nei confronti del dollaro e scambia a 1,2443 (1,2455 venerdì).

Spread Btp-Bund. Il differenziale di rendimento tra decennali italiani e tedeschi si attesta a 145 punti base dai 143 della chiusura di venerdì, a nuovi massimi dallo scorso 21 novembre. Parallelamente il tasso sul Btp a 10 anni sale al 2,08% dal 2,06% dell’ultima chiusura.

Credits Images:

© Getty Images