Connettiti con noi

Business

Borsa: esordio positivo per Rai Way, Piazza Affari poco mossa

A Milano l’indice Ftse Mib vicino alla parità. Spread poco sopra i 150 punti base, il Btp italiano a dieci anni rende al 2,31%

Apertura poco mossa per l’indice Ftse Mib di Piazza Affari, che segna un rialzo di poco superiore allo zero; un risultato, quello della Borsa Italiana, in linea con il resto d’Europa, dopo il rialzo di ieri in scia all’indice Zew tedesco, risultato a novembre in crescita per la prima volta da circa un anno. Tra i titoli più positivi in apertura Banco Popolare (+1,72%), Mediaset (+1,69%) e Finmeccanica (+1,41%), in rialzo dopo l’offerta di Hitachi per la controllata Ansaldo Breda e l’interesse per Ansaldo Sts. Molto bene anche Rai Way: l’operatore di rete Rai, guidato dall’a.d. Stefano Ciccotti, esordisce in Borsa a 3,018 euro per azione, con un guadagno del 2,31%. Il peggior calo è di Tenaris (-1,57%), seguito da Prysmian (-1,05%) ed Eni (-0,79%).

Spread Btp-Bund. In avvio di seduta il differenziale di rendimento tra decennali italiani e tedeschi si attesta sui 152 punti base dell’ultima chiusura. Parallelamente il tasso sul Btp a 10 anni scambia al 2,31% dal 2,32% della chiusura di ieri.

Credits Images:

Stefano Ciccotti, a.d. di Rai Way, al debutto in Borsa