Connettiti con noi

Business

Borsa, cauto ottimismo. Attesa per il piano Juncker

Nella giornata in cui il presidente della Commissione Ue presenterà il piano di investimenti da 300 miliardi di euro, Milano segna un rialzo dello 0,5%. A Piazza Affari bene il settore del lusso

Si attendono buone notizie dall’Unione europea; il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker si appresta a presentare il piano di investimenti comunitario da 300 miliardi di euro. Anche per questo in Borsa la mattinata di mercoledì 26 novembre è caratterizzata da guadagni, anche se non a grandi livelli: positiva Londra, Parigi segna in apertura un +0,14%, Francoforte +0,4% e Milano +0,5%. A Piazza Affari bene il settore del lusso: Moncler realizza guadagni dell’1,6%, come Luxottica, appena promossa da Nomura. Bene anche Enel e Mediolanum, mentre si mantiene in territorio negativo, guidando i ribassi a Milano con un -1,05%.Sul mercato valutario, l’euro si attesta a 1,248 dollari in linea sulla chiusura di ieri e a 146,9 yen (147,1 ieri). Il dollaro/yen e’ indicato a 117,6 (da 117,9 di ieri).

Spread Btp-Bund. Avvio stabile per lo spread tra Btp e Bund, ovvero il differenziale tra il rendimento del titolo di Stato decennale italiano e quello tedesco, che si attesta a 140 punti base. Stabile sul minimo record del 2,15% anche il rendimento dei Btp.