Connettiti con noi

Business

Ferrero, il fatturato sale a 17 miliardi (+21%). Investimenti per 811 milioni

Il Gruppo dolciario di Alba approva il bilancio consolidato per l’esercizio 2022-23. Crescita organica e acquisizioni spingono i ricavi

Ferrero fatturato

Sale a 17 miliardi di euro il fatturato del Gruppo Ferrero. Un ottimo risultato sul fronte dei ricavi, cresciuti del 20,7% anno su anno (erano 14 miliardi nel 2021-2022) e sostenuti sia dalla crescita organica sia delle acquisizioni.

Oltre il fatturato: i numeri del Gruppo Ferrero

Presentato i dati del bilancio consolidato per l’esercizio 2022/2023, chiusosi il 31 agosto 2023, il Gruppo Ferrero ha sottolineato come, “nonostante l’anno caratterizzato da un contesto economico e geopolitico complesso”, il Gruppo Ferrero sia stato in grado di “proseguire nella sua solida crescita e di consolidare la propria quota di mercato in tutte le categorie e in tutte le geografie grazie alla resilienza delle sue persone, dei suoi marchi e del suo modello di business”.

I bilanci delle aziende

Gli stabilimenti produttivi Ferrero nel mondo al 31 agosto 2023 erano 37 rispetto ai 32 dell’anno precedente, mentre la forza lavoro globale del gruppo era di 47.212 dipendenti, rispetto ai 41.441 al 31 agosto 2022.

Il Gruppo ha ampliato la propria capacità produttiva per soddisfare la crescente domanda di prodotti Ferrero. Nel periodo in questione, ha effettuato investimenti totali per 811 milioni di euro, in beni immobili, impianti e macchinari in Italia, Stati Uniti, Germania e Spagna.

“Siamo lieti di poter di poter raccontare un momento di forte crescita, nonostante le sfide economiche e geopolitiche, con le continue pressioni inflazionistiche che rimangono un elemento presente in tutto il mondo”, ha commentato Daniel Martinez Carretero, Chief Financial Officer del Gruppo Ferrero. “Oltre alla crescita dei ricavi, anche la forza lavoro globale è cresciuta di oltre 5 mila persone, a testimonianza della visione a lungo termine della nostra strategia aziendale”.