Connettiti con noi

Business

Ferrero, alla famiglia dividendi per 650 milioni di euro

architecture-alternativo L'ingresso dello stabilimento Ferrero ad Alba

Un dividendo di 650 milioni di euro. È il quanto incassato dalla famiglia Ferrero nel 2023 grazie ai risultati dell’omonima multinazionale del cioccolato.

Il dato, riportato in un articolo del Sole 24 Ore, emerge dall’ultimo bilancio della holding lussemburghese Schenkenberg, la cassaforte della famiglia Ferrero (per oltre il 75% in mano a Giovanni Ferrero) che controlla il 100% del capitale della Ferrero International SA, capogruppo delle oltre 100 società operative del marchio globale.

I numeri di Ferrero International SA

Stando all’articolo, il gruppo ha chiuso la scorsa annata con una diminuzione degli utili. I bilanci consolidati verranno diffusi prossimamente e, per adesso, a parlare sono i bilanci civilistici approvati al 31 agosto 2023. I profitti sono scesi di 305,9 milioni di euro a 645,5 milioni, in calo del 32% rispetto ai 951,4 milioni del 2022.

Come accennato, la Schenkenberg ha incassato nel 2023 dividendi per 650 milioni di euro, che si aggiungono ai 646 milioni dell’anno precedente. Come riportato dal quotidiano economico, i dividendi che la holding lussemburghese ha incassato e distribuito agli azionisti raggiungono quota 10 miliardi di euro negli ultimi vent’anni.

Il gruppo, guidato da Giovanni Ferrero ormai dal 2011 in seguito alla scomparsa del fratello Pietro, continua a maturare utili, navigando a gonfie vele nonostante le difficoltà congiunturali del settore. In base all’ultimo bilancio depositato, quello del 2022, la multinazionale vanta un fatturato di 14 miliardi di euro e un utile netto di oltre 750 milioni.