Connettiti con noi

Business

Smau 2013, focus su start up e P.A.

Al via la 50esima edizione della Fiera dedicata alle tecnologie digitali e all’innovazione per il business. Ampio spazio sarà dedicato alle nuove imprese e alla modernizzazione delle Amministrazioni Locali. Sono attesi almeno 50 mila visitatori professionali

Inizia oggi, mercoledì 23 ottobre, presso i padiglioni 1 e 2 di Fieramilanocity a Milano la 50esima edizione di Smau la fiera dedicata alle tecnologie digitali e all’innovazione per il business. La fiera, in programma fino al 25 ottobre, è strutturata su due aree tematiche principali. Da una parte, c’è l’area dedicata alle tecnologie digitali per le imprese con il proprio calendario di eventi, premi e workshop a cura di importanti scuole di formazione manageriale italiane (School of Management del Politecnico di Milano, Sda Bocconi e società di consulenza come Gartner). In quest’area sono presenti grandi società come Aruba, Cisco, Dell, Fujitsu, Huawei, Ibm, Intel, Infor, Lenovo, Microsoft, NetApp, Sap, Vodafone, Wacom e Zucchetti. In totale, sono circa 400 le aziende del settore Ict.Dall’altra, Smau ospita una nuova area denominata Ibx (Innovazione per il Business Expo), che raccoglie start up, centri di ricerca, laboratori, acceleratori d’innovazione e gli Assessorati alle attività produttive e all’Innovazione delle principali Regioni italiane. Qui espongono, tra gli altri, Dpixel, Italia Startup (l’associazione che riunisce l’ecosistema delle nuove imprese italiane), il Parco scientifico tecnologico ComoNExT, Bergamo sviluppo, Teze Mechatronics, PoliHub, H-Farm, 2i3T – Incubatore imprese dell’Università di Torino, Enne3, I3P – Incubatore imprese innovative Politecnico di Torino, M31 e Treviso Tecnologia, per un totale di circa 200 realtà, tra cui ben 50 start up provenienti dalle diverse città d’Italia, che sono state conosciute nel 2013 durante il Road show Smau.In fiera trovano posto poi i diversi Comuni e Autonomie locali della Lombardia, grazie a un progetto congiunto Smau – Anci Lombardia e Regione Lombardia. In pratica, a Smau è stato realizzato un villaggio Anci che ospita i comuni della Regione che sono attivi nello sviluppo del proprio territorio in chiave “Smart City” e “Smart Communities”, un luogo in cui saranno condivise le esperienze attive nel territorio lombardo e saranno assegnati due premi: il “Premio Smart City”, che quest’anno giunge alla sua seconda edizione, e il “Premio e-Government: i campioni del riuso”, in cui saranno premiati i migliori progetti destinati al riuso grazie alle tecnologie digitali. Oltre 50 mila i visitatori attesi tra imprenditori, manager, funzionari della Pubblica amministrazione e operatori del canale Ict.