Connettiti con noi

Business

Affittare una casa conviene solo in alcuni casi

In alcuni casi i rendimenti sono ancora elevati, ma non mancano le spese. Le performance migliori si registrano a Capri e alle Cinque Terre

Affittare una casa conviene ancora oppure no? Dipende. Secondo un’indagine realizzata da l’Economia del Corriere, i rendimenti in alcuni casi sono ancora elevati, ma non mancano le spese. Affittando una casa al mare per i tre mesi estivi, da metà giugno a metà settembre, per esempio si possono ottenere performance annue che oscillano da 3 al 7% lordo. La località più redditizia da questo punto di vista sono le Cinque Terre, che peraltro richiamano appassionati di trekking anche fuori stagione. Spostandosi di soli pochi chilometri, a Sana Margherita, i rendimenti scendono fino al 3,2%. Risalgono, invece, a Capri: nei tre mesi estivi si possono guadagnare 18.400 euro. Fra i 15 paesi considerati, il meno profittevole è Viareggio, dove l’incasso totale per l’estate si ferma a 10.100 euro. Da queste cifre, come abbiamo detto, bisogna togliere le spese, che abbattono l’incasso del 40% circa. Il 21% se ne va con la cedolare secca, il resto in utenze (che però di solito sono ricomprese nel canone di locazione), imposte e costi di gestione dell’immobile. Questi ultimi, fra l’altro, possono aumentare in maniera significativa se prenotazioni, arrivi e partenze degli ospiti sono affidati a terzi.

È vero che i prezzi delle case sono scesi e che i tassi dei mutui non sono mai stati così bassi, anche per le seconde case, ma probabilmente acquistare un immobile solo per affittarlo non conviene. Fra l’altro, in questo caso bisogna anche ammortizzare le spese legate all’acquisto, a partire dalle imposte (il registro è il 9% del reddito catastale rivalutato). Chi proprio vuole rischiare dovrebbe puntare su una casa con almeno quattro posti letto, una cucina ben attrezzata e uno spazio (terrazzo, balcone ampio, patio) in cui socializzare all’aperto. Possibilmente in centri d’arte o città d’affari, che hanno una stagionalità più lunga.